Bulgaria: Wamphyri

46194x 13. 11. 2016 1 Reader

Il nome bulgaro per il vampiro proveniva dall'originale parola slava opyri / opiri e dava origine a forme come vepir, vapir, vipir o vampiri. Si credeva che le anime dei morti sarebbero sorte dalla tomba immediatamente dopo la loro morte e sarebbero andate nei luoghi che hanno visitato nelle loro vite. Il loro viaggio avrebbe dovuto prendere 40 giorni, poi sono tornati e si sono addormentati con il sonno eterno. Alcune persone, tuttavia, non furono adeguatamente sepolte, il che permise loro di entrare nel mondo post-mortem, e poi divennero non morti.

Trasformazione dei vampiri

Il gruppo di persone suscettibili di questa trasformazione apparteneva a individui che morirono di morte violenta, furono esclusi dalla chiesa, ubriachi, ladri, assassini e streghe. Persino alle leggende è stato detto che alcuni dei vampiri sono tornati a "vivere" in una città completamente straniera, hanno trovato nuovi partner e persino hanno generato figli. Ma hanno dovuto affrontare il nuovo aspetto del loro essere: il desiderio di sangue.

Personaggi di vampiri cognitivi

Una delle più piccole nazioni europee, Gaugaz, chiamava vampiri vampiri. Credeva nella loro abilità nel sangue, nella capacità di muovere oggetti come un poltergeist e nella capacità di creare una racchetta simile, ad esempio, ai petardi. Le persone hanno cercato di offuscare le loro città dalle città sotto forma di vari snack e prelibatezze, o ciò che è molto interessante, in quanto è l'opposto del primo esempio, le feci.

Ustrels - Anime di bambini non battezzati.

Un assassino è un altro tipo di vampiro. È un bambino nato sabato, ma sfortunatamente non è durato il giorno successivo, cioè è domenica quando è stata battezzata. Il fuggiasco si sveglia il nono giorno dopo il suo funerale e salva il sangue degli animali domestici. Si sveglia tutta la notte e torna alla bara prima dell'alba. Dopo dieci giorni di allattamento, il colpo diventerà abbastanza forte da non dover più tornare alla tomba. Ora riposa durante il giorno, anche se è posto tra le corna del vitello o ram, o tra i cuccioli delle mucche da latte. Nella notte attacca gli animali più intoccabili della mandria.

Le persone di vampirdzhija (cacciatori di vampiri) hanno cercato aiuto contro queste creature. Quando il vampiro fu identificato, l'intera comunità locale si incontrò per eseguire un rituale, sparando un fuoco di guardia. L'intero evento è iniziato sabato mattina. Tutti i camini del villaggio furono estinti e il bestiame fu spinto ad aprire lo spazio. Gli abitanti del villaggio poi hanno portato gli animali all'incrocio, dove ogni lato del campo stava bruciando fuoco da campo. L'idea di tutto il rituale era di uscire dal suo nascondiglio in questo modo e di apparire in un animale che riposa durante il giorno. Ciò consentirebbe ai lupi all'incrocio di uccidere non solo l'animale domestico ma anche il vampiro stesso.

Come uccidere un vampiro

Un altro esperto di rimozione di vampiri era Djadadjii. Ancora una volta, è stato un cacciatore di vampiri che ha cercato di catturare un vampiro nella bottiglia. Prima l'ha riempita di sangue umano. Poi andò a cercare la tana di un vampiro. Per questo scopo, oltre che per la protezione, usava icone religiose di santi, Gesù o Maria Vergine. Non appena l'icona cominciò a tremare, significava che il vampiro era da qualche parte nelle vicinanze. Il cacciatore portò quindi il vampiro in una bottiglia che vi entrò volontariamente (a causa del desiderio di sangue) o costretto a farlo da una sacra reliquia. La bottiglia fu poi chiusa molto strettamente e gettata nel fuoco. Quando ha rotto, il vampiro era morto.

Articoli simili

Commenti di 4 su "Bulgaria: Wamphyri"

  • Elenkas9 Elenkas9 dice:

    Raccomando alla pagina dei visitatori A proposito di vampires.cz dove un autore rumeno sconosciuto descrive un incontro con i vampiri e tutto ciò che è connesso con loro :)

  • Narciso dice:

    Questo è piuttosto un argomento interessante quando il lettore guadare attraverso zavorra varietà del pensiero religioso narrativa fantastica arricchito e conclude che il termine "vampiro" sedeva molto bene oggi, il termine "mutante". Ed è difficile dire da dove possa venire questa mutazione malvagia. Spesso viene menzionata la sua immensa sete di sangue, anche se ha abbastanza sangue per sopravvivere per sopravvivere. Ricorda un po 'l'intruso di un film - se possibile, suona come un Terminator, ma per il resto è sufficiente con poco. È del tutto possibile che questa è un'infezione di organismo predatori dallo spazio che utilizza gli esseri umani per la propria sopravvivenza, perché l'aggressione e la ferocia dei vampiri è attribuito all'attuale situazione terrena spaventosa. Ma può anche essere un retaggio dei tempi in cui fauna terrestre era molto più feroce ...

    • DINTORNI DINTORNI dice:

      Bene, o, al "peggio!", Si potrebbe pensare che fosse tutta una sciocchezza.
      (ma non smentisco i vampiri psichici, quelli su ogni angolo di 10)

Lascia un Commento