Il tempo non è lineare, è un punto (sfera infinita), o riguarda la coscienza e il processo di invecchiamento

13. 07. 2021
4a Conferenza Internazionale Sueneé Universe

È giunto il momento di guardare il nostro mondo da una prospettiva diversa. Dimentica quello che ti hanno detto i tuoi genitori, insegnanti di scuola, professori universitari, ecc .. Dobbiamo guardare il mondo in modo completamente diverso.

1. Il mondo oggettivo, indipendente dall'osservatore, non esiste

Il nostro mondo ha i suoi tratti distintivi, che non devono in alcun modo essere esplorati in modo indipendente e senza i nostri osservatori. Come semplice esempio possiamo citare una sedia: dal nostro punto di vista non occupa molto spazio, ma dal punto di vista di una formica è completamente diversa.

Un'altra cosa è che noi percepiamo la sedia come un oggetto solido e duro, ma il neutrino "salta" ad alta velocità, perché per loro gli atomi della sedia saranno a "chilometri" di distanza. Nessuno dei fatti oggettivi su cui si basa la nostra realtà è, in sostanza, credibile. Dipende da come li interpreti.

Non sappiamo nemmeno e controlliamo consapevolmente molte cose e processi che avvengono nel nostro corpo - respirazione, digestione, aumento e abbassamento della pressione sanguigna o pulizia, e possiamo controllarli allo stesso tempo. Basta concentrarsi su ciò che sta accadendo nel nostro corpo e possiamo intervenire nei loro processi e quindi nel processo del nostro invecchiamento.

Tutti i cosiddetti processi spontanei, dalle contrazioni cardiache, alla respirazione, alla digestione al mantenimento dell'equilibrio ormonale, possono essere controllati.

2. I nostri corpi sono composti di energia e informazioni

Pensiamo che i nostri corpi siano formati da materia solida, ma i fisici affermano che il 99,9999% di ogni atomo è costituito da spazio vuoto e che le particelle subatomiche che viaggiano attraverso questo spazio alla velocità della luce sono in realtà fasci di energia vibrazionale. L'intero Universo, compreso il nostro corpo, è immateriale e allo stesso tempo pensante.

In ogni atomo, l'intelligenza invisibile pulsa nello spazio vuoto. I genetisti collocano questa intelligenza nel DNA. La vita sorge quando il DNA traduce la sua intelligenza codificata nel suo gemello attivo, l'RNA, che poi si integra nella cellula e trasmette frammenti di ragione a migliaia di enzimi e li usa per produrre proteine. In ogni punto di questa catena deve esserci uno scambio di energia e informazioni, altrimenti la vita cesserebbe di esistere.

Con l'avanzare dell'età, il flusso di questa intelligenza si indebolisce per vari motivi. Questo processo sarebbe irreversibile se l'uomo fosse costituito solo da materia, ma l'entropia non riguarda l'intelligenza, e la nostra parte "invisibile" del tempo non lo è. In India, chiamano questo flusso prana e possono controllarlo, amplificandolo, limitandolo e dirigendolo.

3. La mente e il corpo sono un tutt'uno

L'intelligenza (coscienza) può manifestarsi sia a livello di idee che a livello di molecole. Emozioni come la paura possono essere definite come un sentimento astratto o come l'azione di molecole di uno degli ormoni, l'adrenalina. Non ci sarebbe ormone senza paura e non ci sarebbe paura senza adrenalina. Qualunque cosa la nostra mente si concentri, si traduce anche nella creazione di sostanze chimiche appropriate.

La medicina ha iniziato solo relativamente di recente a utilizzare la connessione tra mente e corpo. Un esempio è il ben noto effetto del placebo, dove il 30% ha dimostrato di avere lo stesso miglioramento del farmaco. Dove il placebo ha un'applicazione più versatile; Può essere usato per alleviare il dolore, ridurre la pressione e persino per il cancro.

Se una compressa innocua ha usi diversi, possiamo concludere che la coppia mente-corpo può innescare qualsiasi reazione biochimica se la mente riceve le informazioni pertinenti. La perdita di forza nella vecchiaia è, infatti, causata dalle persone che se lo aspettano.

4. La biochimica del corpo è il risultato del lavoro della coscienza

La maggior parte delle persone crede che il corpo umano sia solo una macchina senza una propria intelligenza. Ma la percentuale di persone che soccombono a cancro o malattie del sistema circolatorio è più alta per coloro che sono sotto stress mentale che per le persone che vivono consapevolmente e bene.

Secondo il nuovo paradigma, la coscienza può anche controllare la velocità del processo di invecchiamento. Se qualcuno si dispera per il proprio invecchiamento, invecchia più velocemente. Il detto: "Hai tutto quello che senti" è profondamente nascosto.

5. Percezione dei sentimenti

La percezione di sentimenti diversi - amore, odio, gioia o disprezzo, stimola il corpo in modo molto diverso. Una persona che viene calpestata dalla perdita del lavoro proietta il suo stato mentale in tutte le parti del suo corpo e di conseguenza smette di produrre neurotrasmettitori, i livelli ormonali diminuiscono, i disturbi del sonno, i recettori della superficie cellulare si deformano e le piastrine tendono a raggrupparsi perché diventano "appiccicosi". Di conseguenza, "lacrime di dolore" contengono più sostanze chimiche che "lacrime di gioia". Se proviamo gioia, la chimica del nostro corpo cambia esattamente l'opposto.

Tutta la biochimica proviene dalle profondità della coscienza. Ogni cellula percepisce appieno cosa e come pensi. Quando ti rendi conto di questo fatto, tutte le tue idee che sei vittima di coincidenze e processi degenerativi svaniranno.

6. Gli impulsi della mente cambiano il corpo ogni secondo

Finché il cervello riceve nuovi impulsi, il corpo è anche in grado di reagire di nuovo ad essi.

7. Non siamo tagliati fuori dal tutto

Sebbene ci possa sembrare un individuo, siamo tutti collegati all'intelligenza dell'Universo.

Dal punto di vista di una coscienza, tutte le persone, tutte le cose e gli eventi che avvengono "da qualche parte lontano" fanno parte del tuo corpo. Quando tocchi il petalo di una rosa, c'è effettivamente uno scambio di informazioni tra il tuo dito e il petalo.

Le tue dita e le cose che tocchi sono tutte "sfere" di informazioni nel campo illimitato di informazioni che chiamiamo Universo. Se lo capisci, saprai che il mondo non è pericoloso, ma in realtà è un'estensione del tuo corpo, senza limiti. Il mondo, sei tu!

8. Il tempo non è assoluto

La vera base di tutto è il tempo infinitamente duraturo, e ciò che chiamiamo tempo è la quantificazione dell'eternità.

Immaginiamo il tempo come un proiettile che vola in avanti, ma la complessa geometria dello spazio quantistico ha sfatato per sempre questo mito. Può muoversi in tutte le direzioni e può anche fermarsi. Ciò che percepisci crea solo la tua coscienza.

9. Ognuno di noi vive nella nostra realtà

Attualmente, l'unica fisiologia a cui possiamo attenerci è il corso dei processi associati al tempo. Ma il fatto che il tempo sia connesso alla coscienza significa che possiamo scegliere uno schema completamente diverso del corso dei processi fisiologici.

Fin dall'infanzia sentiamo che c'è una componente in noi che è immutabile. Questa parte di noi era semplicemente chiamata "io" dai saggi indiani. Dal punto di vista di una singola coscienza, possiamo definire il mondo intero come il flusso fluente dello Spirito, che è in realtà la nostra coscienza. Ecco perché il nostro compito fondamentale è connetterci con il nostro "io".

10. Non dobbiamo essere vittime di invecchiamento, malattie e morte

Tutto questo fa parte dello scenario e non dell'osservatore stesso, che ha anche la capacità di cambiare qualsiasi cosa.

La vita è essenzialmente un processo creativo. Quando ti connetti con la tua coscienza, entri in contatto con il tuo centro creativo. Non essere coscienti alla fine significa perdere il controllo del corpo. E così il nuovo paradigma ci dice: “Se vuoi cambiare, cambia la tua coscienza. Cerca di percepire la Terra come un pianeta dove nessuno invecchia; è "da qualche parte là fuori" e dentro di te.

Suggerimento dall'eshop Sueneé Universe

Katy Bowman: a piedi nudi

Tutto il corpo a piedi nudi ti aiuterò Passa in modo sicuro ed efficace a calzature minimaliste e beneficiare immensamente di liberare i piedi senza causare lesioni.

Il libro contiene oltre venti esercizi con fotografie di accompagnamento ed è una fonte indispensabile per tutti coloro che desiderano ripristinare la funzionalità dei piedi, e quindi migliorare naturalmente la salute di tutto il corpo!

Articoli simili