Cerere: punti misteriosi su un pianeta nano

3 01. 03. 2015
4a Conferenza Internazionale Sueneé Universe

La sonda Dawn si sta avvicinando inesorabilmente al pianeta nano Cerere. Durante il suo viaggio negli ultimi mesi, ha scattato immagini più nitide di quelle del telescopio Hubble. Ma l'ultimo film ha sorpreso tutti. Non che lì troviamo oceani con una vita lussureggiante, ma due punti molto luminosi di alta albedo (riflesso della luce solare).

Il 19 febbraio 2015, la sonda Dawn era a 46 km da Cerere, momento in cui sono state scattate le immagini.

La spiegazione dell'origine di questi due punti può essere da un vulcano attivo (niente di speciale nel nostro sistema solare, vedi la luna di Giove Io o geyser di azoto sulla luna di Nettuno Tritone), ma può anche essere un'alta concentrazione di ghiaccio o rocce che riflettono un'alta percentuale di luce (es. Vari tipi di vetro, rocce vulcaniche, ecc.). La sonda Dawn è lontana dall'identificare l'origine di questi punti.

Percorso in orbita

Cerere e Vesta sono i due corpi più massicci nella fascia principale degli asteroidi
Il 6 marzo 2015, utilizzando il mio sistema di propulsione ionica, Dawn entrerà in orbita attorno a un ciliegio. Il principio del motore ionico nella sonda Dawn è che accelera gli atomi di xeno ionizzati nell'ambiente interplanetario, creando così il movimento dell'oggetto (sonda) attraverso la legge di azione e reazione. Per i prossimi 16 mesi, gli scienziati dell'Università della California, a Los Angeles, avranno una visione sempre migliore delle formazioni geologiche del pianeta nano. Sperano di acquisire una conoscenza più approfondita dell'origine e del successivo sviluppo di Cerere.

Una visita all'asteroide Vesta
Negli anni 2011-2012, la sonda Dawn ha visitato l'asteroide gigante (asteroide) Vesta e ha portato molte informazioni su questo straordinario asteroide. Ha preso fino a 30 immagini della superficie dell'asteroide. Ha anche effettuato misurazioni inestimabili che ci hanno permesso di comprendere in modo più dettagliato la storia geologica del terzo asteroide più grande nella fascia principale di asteroidi tra Marte e Giove.

Il diametro medio dell'asteroide Vesta è di 525 km, mentre Cerere, l'oggetto più grande nella fascia principale degli asteroidi, è di 950 km. Cerere e Vesta sono i due corpi più massicci nella fascia principale degli asteroidi, e il terzo asteroide più massiccio, Pallas, è solo leggermente più grande di Vesta.

Articoli simili