E se tutti i satelliti smettessero di funzionare?

335115x 06. 09. 2019 1 Reader

Spesso non ci rendiamo conto di quanto dipendiamo dai satelliti che orbitano attorno al pianeta Terra. Ma come sarebbe se perdessimo tutti i contatti con i satelliti?

Durante una recente conferenza internazionale sui "rischi spaziali", ho ascoltato diversi oratori che hanno delineato la situazione. Fu una forte tempesta solare che interruppe le comunicazioni satellitari, un attacco informatico che disattivò parzialmente il sistema GPS e detriti che si scontrarono con i satelliti che monitoravano la Terra.

Le minacce a questa infrastruttura spaziale sono reali e i governi di tutto il mondo stanno iniziando a pensare seriamente a migliorare la resilienza dei sistemi su cui facciamo affidamento. Per immaginare meglio questo problema, ecco un possibile scenario di cosa accadrebbe se un giorno senza Staelites si fosse verificato all'improvviso.

08: 00

Non è successo nulla di improvviso. Gli aerei non iniziarono a cadere dal cielo, le luci non si fermarono e la fornitura d'acqua fallì. Almeno per ora. Alcune cose hanno smesso di funzionare all'improvviso, ma per la maggior parte delle persone è stato solo un piccolo inconveniente, niente di fondamentale. La perdita dei satelliti televisivi ha significato che innumerevoli famiglie hanno perso i sorrisi allegri dei presentatori del mattino e sono state costrette a parlare tra loro invece delle routine di routine. Non c'erano notizie straniere alla radio, né i risultati delle ultime partite sportive internazionali.

Esternamente, tuttavia, la perdita di comunicazioni via satellite rappresentava un pericolo. Nel bunker, da qualche parte negli Stati Uniti, lo squadrone pilota perse il contatto con i droni armati che sorvolavano il Medio Oriente. La perdita di comunicazioni satellitari sicure ha tagliato i soldati, le navi e le forze aeree dal comando e li ha resi vulnerabili agli attacchi. Senza i satelliti, era quasi impossibile per i leader mondiali comunicare tra loro senza diffondere le tensioni globali.

Nel frattempo, sull'Atlantico, migliaia di passeggeri tranquilli hanno guardato i loro film senza percepire la difficoltà del pilota di comunicare con il controllo del traffico aereo. Senza telefoni satellitari, le navi mercantili nell'Artico, i pescatori nel Mar Cinese e gli operatori sanitari nel Sahara si sono trovati isolati dal resto del mondo.

È stato difficile per i dipendenti degli uffici di Tokyo, Shanghai, Mosca, Londra e New York contattare i propri colleghi di altri paesi. La posta elettronica e Internet sembravano andare bene, ma molte chiamate internazionali fallirono. I sistemi di comunicazione veloci che hanno tenuto insieme il mondo si sono sgretolati. Invece della comparsa del riavvicinamento del mondo, sembrava che le persone fossero molto più lontane di prima.

11: 00

Si è verificata una perdita di GPS sulla superficie. La maggior parte di noi ha aiutato il GPS ad andare da A a B senza perdersi. Ha cambiato la vita delle compagnie di consegna, ha aiutato i servizi di emergenza ad essere più veloci sulla scena, ha permesso agli aerei di atterrare su piste isolate e ha consentito il tracciamento, la tracciabilità e il tracciamento di camion, treni, navi e automobili. Tuttavia, è stato dimostrato che il GPS ha un ruolo molto più importante nella nostra vita di quanto molti di noi abbiano capito.

I satelliti GPS sono qualcosa di simile a un orologio atomico di alta precisione nello spazio che invia un segnale orario alla Terra. I ricevitori a terra (in auto o smartphone) catturano questi segnali orari da tre o più satelliti. Confrontando il segnale temporale dallo spazio con il tempo nel ricevitore, il ricevitore è in grado di calcolare quanto è lontano dal satellite.

Tuttavia, ci sono molti altri usi per questi segnali temporali precisi dallo spazio. Come si è scoperto, la nostra società è sempre più dipendente da loro. La nostra infrastruttura tiene insieme nel tempo (dai timestamp alle transazioni finanziarie ai protocolli che tengono insieme Internet). Quando la sincronizzazione tra dati e computer smette di funzionare, l'intero sistema si arresta in modo anomalo. Senza un tempo preciso, qualsiasi rete controllata da computer è a rischio. Il che significa quasi tutto oggi.

Quando la trasmissione dei segnali GPS è stata interrotta, i sistemi di backup sono stati utilizzati utilizzando un accurato orologio terrestre. Nel giro di poche ore, tuttavia, il divario iniziò ad allargarsi. Una frazione di secondo tra Europa e Stati Uniti, una leggera differenza tra India e Australia. Il cloud ha iniziato a sgretolarsi, i motori di ricerca erano più lenti e Internet ha iniziato a funzionare a metà. Le prime grandi restrizioni sono arrivate la sera quando le reti di trasmissione hanno cercato di soddisfare la domanda. Trattamento delle acque controllato da computer, gli ingegneri sono passati ai sistemi di backup manuali. Nella maggior parte delle città, il traffico è fallito a causa di malfunzionamenti di semafori e segnali ferroviari. Anche i servizi telefonici caotici, più tardi nel pomeriggio, alla fine sono completamente crollati.

16: 00

A quel tempo, le autorità aeronautiche decisero con riluttanza di interrompere il trasporto aereo. A causa della perdita della comunicazione satellitare e del GPS, è stato necessario cancellare la maggior parte dei voli, ma l'ultima goccia si è rivelata essere il tempo.

Nonostante i palloni meteorologici e gli osservatori terrestri o acquatici, che sono molto importanti, le previsioni del tempo sono diventate più dipendenti dai satelliti. I rivenditori hanno utilizzato i dati di previsione per ordinare il cibo giusto (l'acquisto di forniture per barbecue all'aperto ha perso significato quando la previsione indicava torbida). Gli agricoltori si sono affidati alle previsioni meteorologiche per la semina, l'irrigazione e la raccolta. Nel settore aerospaziale, le previsioni meteorologiche erano necessarie per prendere decisioni che potrebbero influenzare la vita dei passeggeri.

Gli aeroplani sono dotati di radar per rilevare il maltempo o altre fonti di turbolenza, ma ricevono costantemente nuove informazioni da terra. Queste previsioni costanti consentono loro di monitorare il tempo e agire di conseguenza. Ciò è particolarmente importante quando si viaggia sopra gli oceani, dove questi osservatori sono molto sparsi sulle navi.

Se i passeggeri fossero consapevoli di ciò attraverso l'oceano, probabilmente cambieranno idea sull'imbarco. Senza i dati dei satelliti che monitorano il tempo, nessuna nuvola di tempesta si stava rapidamente formando sull'oceano e l'aereo era volato direttamente al suo interno. La turbolenza ha causato lesioni a diversi passeggeri e ha lasciato un'esperienza traumatica al resto. Alla fine, tuttavia, hanno terminato il loro viaggio. Nel mondo, altri viaggiatori sono stati costretti a rimanere a migliaia di miglia da casa.

22: 00

Ora l'intera gamma di quello che sarebbe noto come un "giorno senza satelliti" è venuta alla luce. Le comunicazioni, i trasporti, l'energia e i sistemi informatici sono stati gravemente interrotti. L'economia mondiale è crollata e i governi hanno faticato a rimediare. I politici sono stati avvertiti che presto le catene di approvvigionamento alimentare andranno in pezzi. Preoccupato per l'ordine pubblico, il governo è stato costretto a introdurre misure di emergenza.

Se questa collisione fosse continuata, porterebbe nuove sfide ogni giorno. Non ci sarebbero satelliti per mostrare la quantità di raccolto, il disboscamento illegale in Amazon o la calotta polare. I satelliti utilizzati per creare immagini e mappe per i soccorritori diretti verso le aree del disastro non esisterebbero, così come i satelliti che producono registri climatici a lungo termine. Abbiamo dato tutto questo per scontato fino a quando non abbiamo perso i satelliti.

Tutto ciò potrebbe davvero accadere? Solo se tutto è fallito in una volta, ed è molto improbabile. Ciò che è certo, tuttavia, è che l'infrastruttura su cui tutti facciamo affidamento è diventata molto dipendente dalla tecnologia spaziale. Senza i satelliti, la Terra sarebbe un posto completamente diverso.

Articoli simili

Commenti di 3 su "E se tutti i satelliti smettessero di funzionare?"

  • Jablon dice:

    La cosa positiva è che gli americani avrebbero finalmente smesso di perforare con i droni non solo in Medio Oriente.
    Altrimenti, torna alla vita normale :-)
    Ma senza elettricità, ci sarebbe un collasso.
    Albero di mele

  • Standa Standa dice:

    Molte delle conseguenze negative descritte sono considerevolmente esagerate.
    - Gli aerei e le navi, oltre al satellite, di solito hanno un classico collegamento radio a media e lunga onda. Sebbene ci siano molte garanzie nelle tempeste solari, questa connessione può ancora essere utilizzata. Ancora oggi, questa connessione è generalmente primaria, quindi non accadrebbe nulla. Spedizioni estremamente piccole che potevano contare solo su un telefono satellitare potevano mettere questo a rischio.
    - l'ora esatta è di solito sincronizzata tramite reti terrestri. Ancora una volta, il guasto del satellite non influirebbe.
    - nel trasporto aereo, il GPS è utilizzato solo come sistema ausiliario. Gli aeromobili strumentali volano via radiofari di terra (ad es. Sistema VOR). Anche un pilota automatico su un aereo è solitamente legato a un giroscopio e altri strumenti su un aereo e non a un GPS.
    - allo stesso modo in molti altri campi

  • mare dice:

    Per favore, smetti di servire gli psicopatici occidentali e diffondi deliberatamente la paura. Sono una totale assurdità allo scopo di diffondere la paura attraverso l'ignoranza dei lettori. Peccato per te che l'hai versato. Fai attenzione la prossima volta, grazie.

Lascia un Commento