Hathor - La signora delle stelle, dea dell'amore e della musica

4092x 11. 09. 2019 1 Reader

Ci sono molte speculazioni sulla vera origine dell'antico Egitto e di Sumer. Queste storie leggendarie sono basate sulla verità o sono solo miti su esseri divini di stelle straniere? Uno di questi esseri si chiamava "La signora delle stelle, del cielo e della vita". Si chiama Hathor. È stata venerata in Nubia, Asia occidentale semitica, Etipia e Libia.

Hathor

I suoi seguaci l'adoravano come la dea della maternità. Fu adorato dall'inizio della religione egizia fino a circa 500 anni d.C. Anche se Iside, la madre di Horus, è molto più famosa, fu Hathor, che è percepita come la primissima dea, la dea della Via Lattea.

Hathor è stato ritratto spesso come mucca celeste, perché ha rappresentato Via Lattea e solo latte che scorre dall'alto. Era anche associato a Venere, la stella del mattino e la dea dei romani. I Greci lo associarono ad Afrodite, la dea dell'amore. Hathor aveva un corpo rosso e gli occhi accuratamente indossati. A volte può anche essere visto in bianco puro. Il volto umano era completato da corna e un disco rosso del sole tra le corna. Il disco solare rosso apparve in seguito nelle viste di Iside.

Può assumere molte forme, può sembrare un leone, un'oca, un gatto, un avvoltoio, un cobra o persino un albero di acero. Le relazioni con altri dei sono imprecise. Avrebbe dovuto essere sposata con Horus, ma la loro relazione non è chiara. Il suo nome si traduce come la Casa della Montagna - che significa una stretta relazione con Horus con la capacità di ringiovanirlo e riportarlo in vita, se necessario. Viene descritta come la moglie, la figlia e la madre del dio del sole Ra.

Hathor come la dea della gioia

Hathor godette di grande popolarità tra la gente comune e gli strati reali come dea protettrice della gioia, della celebrazione e dell'amore. Suonava uno strumento misterioso chiamato sistrociò ha contribuito a scacciare il male dal Paese. È uno strumento musicale a percussione, la forma della forchetta della sorella doveva assomigliare alle corna di questa dea mucca.

Hathor è menzionato come Quello con due facce, che possiamo spiegare essendo una trasformazione di un'altra dea egizia, Sachmet. Sachmet era in origine una violenta dea della guerra con la testa di leone che aveva una passione per uccidere il popolo egiziano. Ma poi gli dei hanno dispiaciuto il suo comportamento, l'hanno bevuta con birra rossa per sembrare sangue, e poi l'hanno trasformata in una dea dell'amore, Hathor.

Così Hathor era la dea primordiale della madre, la sovrana del cielo, il sole, la luna, l'agricoltura, la fertilità, l'est, l'ovest, l'umidità e la nascita. Era anche associata a gioia, musica, amore, maternità, danza, ubriachezza e, soprattutto, gratitudine.

Grazie agli dei per questa birra rossa! Dove sarebbe l'umanità senza di lui oggi? Invece di eliminare l'umanità, Hathor ha dato gioia, musica, arte e celebrazione ai sopravvissuti. Non solo i vivi, ma anche quelli che morirono, furono grati. Si credeva che anche Hathor salutasse le anime dei morti e le aiutasse nel loro ultimo viaggio, dove offrivano loro anche spuntini dall'albero.

Hathor è parte della celebrazione

Hathor era parte integrante delle celebrazioni per il nuovo anno, quando i sacerdoti portavano la sua statua, le mettevano la corona in testa ed eseguivano rituali segreti, cantando e suonando. Oggi, la celebrazione del nuovo anno può essere vista sulle pareti del tempio di Hathor 2 000 a Dendera. I primi cristiani cercarono di danneggiarla sulla faccia delle statue nel tentativo di cancellarla dalla storia, ma questo tentativo fallì.

Come puoi vedere, la storia Hathoru è il fondamento della fede dell'antico Egitto. La dea, che rappresenta la stessa Via Lattea, ha quasi distrutto la razza umana, ma poi è diventata un amato patrono di gioia, prosperità e celebrazione.

Suggerimento per un libro dall'universo Sueneé

Il segreto dell'Egittologia

Chi era davvero Usir? Un re dei primi tempi, uno degli dei antichi, la divinità più potente di tutti i tempi o un astronauta che ha visitato il nostro pianeta migliaia di anni fa? Quali altri misteri sono associati alla testa di Usir? Gli autori sollevano interessanti domande: è infatti possibile che durante il regno dell'eminente faraone egiziano Ramesse II. gli egiziani stabilirono contatti con l'America? Hanno importato droghe da lì? In che modo gli antichi monumenti egizi d'oro raggiunsero la Baviera? Che cosa ha dato origine al mito della maledizione dei faraoni? Qual è il segreto dietro la ricerca di uno scarabeo d'oro con un cartiglio reale in Israele?

Mystery of Egyptology (clicca sull'immagine per raggiungere il negozio Sueneé Universe)

Video con il tempio della dea Hathor

Articoli simili

scrivere un commento