Perché la Cina tiene segrete le sue piramidi?

16. 09. 2021
4a Conferenza Internazionale Sueneé Universe

L'anno è il 1945 e il pilota della US Air Force James Gaussman sta cercando di concentrarsi. Sta volando attraverso la sezione tra India e Cina, quando improvvisamente un lampo cattura la sua attenzione. Esce dalle pianure nel cuore della Cina e la vede: un'enorme piramide che imbarazzerebbe anche qui a Giza.

La piramide più grande

"Era bianco puro su tutti i lati", ha detto. "Notevole è stata la pietra superiore, un enorme pezzo di materiale simile a una gemma. Potrebbe essere stato un cristallo. Non potremmo atterrare lì, anche se ci piacerebbe. Siamo rimasti sbalorditi dalla vastità della questione.” Due anni dopo, il colonnello Maurice Sheahan, direttore dell'Estremo Oriente di Trans World Airline, riporta la stessa esperienza. Questa volta la sua storia è pubblicata sul New York Times e il mondo è affascinato da quello che potrebbe essere uno dei più grandi ritrovamenti nella storia dell'archeologia. Ma la piramide di tre metri era reale? E se sì, qualcuno ha osato entrare? Avanziamo rapidamente di mezzo secolo in avanti e la risposta è decisamente più chiara, anche se non cristallina.

Fotografie della suddetta piramide di James Gaussman

Google Earth

Oggi, Google Earth mostrerà non una, ma diverse piramidi a chiunque abbia le giuste coordinate a Xi'an, nella provincia dello Shaanxi nel nord-ovest della Cina. Qui se ne conoscono quasi quaranta, ma non tutti sono facilmente riconoscibili all'occhio umano; sono ricoperti di alberi ed erba, e molti di loro hanno 8 anni. A volte non sembrano piramidi classiche, ma piuttosto come giganteschi tumuli funerari di antichi sovrani con picchi piatti - in questo senso hanno più in comune con le piramidi mesoamericane. L'area di Xi'an è essenzialmente una versione cinese di Giza o Valle dei Re, soprattutto perché ci sono molti membri della famiglia reale nascosti sotto la terra che nessuno ha osato disturbare.

Per prima cosa, giochiamo al gioco "trova la piramide" e vediamo se la nostra Grande Piramide Bianca, che si dice abbia un volume venti volte più grande della Grande Piramide di Giza, esiste davvero; si possono vedere diverse piramidi, ma non c'è traccia di una gemma che fiorisca in cima...

Già nel XVII secolo un gesuita romano scrisse delle piramidi. Nel 17, l'orientalista e sinologo francese Joseph de Guignes scrisse un saggio che dimostrava che la Cina era una colonia egiziana.

Riservatezza

Come spiega l'accademico Thiks Weststeijn, “entrambe le nazioni usavano i geroglifici per nascondere la loro conoscenza; Sia gli egiziani che i cinesi rispettavano la tradizione; erano appassionati di scienza, in particolare di astronomia, e credevano nella reincarnazione delle anime - quindi perché non sarebbe stato possibile che le piramidi e la Grande Muraglia cinese - tali monumenti dell'umanità - fossero costruite dalle stesse persone? ”Come noi sai, non hanno costruito. Ma non importava. Per secoli, le piramidi hanno dormito in una pace indisturbata fino a quando l'alba del XX secolo (e la sua tecnologia) lo hanno scosso.

"Le piramidi cinesi locali sono costruite con fango e argilla e assomigliano a tumuli piuttosto che a piramidi egiziane", ha affermato la Science News Letter nel 1947, "ma l'area è scarsa. Gli scienziati statunitensi che hanno risieduto nell'area ritengono che l'altezza di 1 piedi (000 m), più del doppio dell'altezza di una qualsiasi delle piramidi egiziane, possa essere esagerata. La maggior parte dei tumuli cinesi in quest'area sono costruiti relativamente bassi. Il sito si trova in un'area di grande importanza archeologica, ma poche delle piramidi locali sono state esplorate».

E ora ricorda: quando parliamo delle piramidi cinesi, stiamo parlando solo delle informazioni fornite dal governo cinese un po' inseparabile. Fino ad oggi, gli archeologi occidentali sono stati raramente autorizzati a studiare questi siti. Inoltre, a prima vista, sembrano deserti e ricoperti di cespugli. Nelle poche fotografie delle piramidi che abbiamo a disposizione, gli arbusti sono ovviamente piantati volutamente. Anche metodicamente: molti di loro sono cipressi, alcuni degli alberi a crescita più rapida.

Cosa nascondono le piramidi?

Cosa potrebbero nascondere? Questi sono quasi certamente i governanti e i loro compagni postumi (e non solo le loro mogli). Ad esempio, nell'antica Cina, i cavalli erano molto venerati e massicci "funerali di cavalli" venivano praticati in tutta l'Asia e in molti paesi indoeuropei. Più di 547 cavalli furono sepolti nella tomba del sovrano Jing di Chi (490-600 aC).

Scoprire centinaia di "animali sacri" sarebbe abbastanza impressionante, ma nel 1974 il mondo ha visto una scoperta di un livello davvero diverso. Nel marzo 1974, due contadini scavarono vicino a Xi'an quando scoprirono il famoso esercito di terracotta del primo imperatore cinese Qin Shi Huang...

Circolavano leggende secondo cui fu sepolto in una vera cittadina con palazzi, carrozze, tesori e tutto ciò di cui aveva bisogno nell'aldilà - e grazie alla fortuna o al destino, questi contadini lo incontrarono.

Il sito è così vasto che gli scienziati "scaveranno lì per secoli", ha detto l'archeologa Kristin Romey a WordsSideKick.com nel 2012.

Sappi che l'imperatore stesso non è stato ancora scoperto. E se è così, i funzionari hanno paura di avvicinarsi a lui; la leggenda dice anche che l'imperatore è circondato da un tunnel di 100 fiumi pieni di mercurio costruiti. Si dice anche che coloro che conoscevano la posizione della sua tomba furono uccisi per tenerla segreta durante la costruzione e molto tempo dopo. Ecco perché l'esercito di soldati inanimati: questo posto non è per i visitatori.

Mausoleo della piramide

Quindi, per riassumere, questi mausolei piramidali, come il mausoleo dell'imperatore Chin, sono solo la punta dell'iceberg. Alcuni dei siti piramidali, come il Mausoleo di Han Yang Ling, sono stati aperti al turismo, ma nessuno ha intenzione di scoprirli presto.

Come mai? In primo luogo, il governo cinese sostiene che semplicemente non esiste ancora una tecnologia per scoprire le piramidi senza danneggiarne il contenuto. "È davvero intelligente da parte loro", ha detto l'archeologo Romey, citando gli scavi frettolosi della tomba di King Tut come motivo per frenare. "Pensa a tutte le informazioni che abbiamo perso sulla base delle pratiche archeologiche degli anni '30. Ci sono così tante altre informazioni che potremmo ottenere, ma le tecnologie di quel tempo non erano quelle che abbiamo oggi. Anche se si può pensare di avere oggi grandi tecniche di scavo archeologico, chissà se tra cento anni, quando apriremo questa tomba, non saranno nemmeno migliori».

Tuttavia, la questione del perché il governo copre deliberatamente la piramide potrebbe essere risolta dal nostro studioso Weststeijn. Un forte rispetto per la cultura cinese per le tradizioni potrebbe significare che vogliono semplicemente lasciare in pace le loro famiglie reali. Il che significa che non abbiamo altra scelta che guardarli ritirarsi sulla terra con i loro segreti. A meno che qualcuno non decida diversamente.

Fino ad allora, ci accontenteremo di Indiana Jones e la Piramide Bianca, giusto?

Esene Suenee Universe

Piramide di shungite 4 × 4 cm

La piramide di shungite armonizza meravigliosamente lo spazio e la tua mente. Elimina anche le radiazioni elettromagnetiche negative provenienti da televisori, telefoni cellulari o computer. Noi raccomandiamo!

Articoli simili