Il film tratto dal film Alien Autopsy è in vendita per 1 milione di dollari

07. 07. 2021
4a Conferenza Internazionale Sueneé Universe

Una straordinaria asta online si svolge nella sala delle aste digitali di Rarible. In vendita è un'immagine NFT (NFT = cosiddetto oggetto digitale immutabile), tratta da un film di 68 anni e che cattura l'autopsia di un alieno.

Roswell

Il presunto oggetto dell'autopsia era un cadavere alieno, raccolto da un oggetto volante non identificato precipitato nel deserto vicino a Roswell, nel New Mexico, nel luglio 1947. L'autopsia doveva essere eseguita da patologi affiliati alle forze armate degli Stati Uniti. Apparentemente è avvenuto all'aeroporto militare di Roswell, dove il corpo e i detriti del disco volante schiantato sono stati presi da una squadra di ricerca dell'esercito americano.

L'immagine NFT, che è stata presa da un negativo fotografico in bianco e nero, mostra apparentemente l'intero corpo di un alieno deceduto sdraiato su un fianco su una scrivania medica. Il suo aspetto corrisponde all'aspetto del famoso "grigio" delle leggende sui rapimenti alieni.

La NFT è stata messa in vendita dal produttore televisivo londinese Ray Santilli, che afferma di possedere il record originale dell'autopsia. Ha fissato il prezzo di partenza a $ 1 milione (€ 818), o 000 eteri in criptovaluta digitale, per una copia che secondo Santilli sarebbe stata l'unica copia realizzata dal film originale e l'unica ad essere offerta al pubblico per l'acquisto.

Diritti di proprietà

L'aggiudicatario (se trovato) acquisirà tutti i diritti di proprietà sulla stampa digitale, oltre a una copia fisica effettiva della pellicola da 16 mm da cui è stata realizzata la stampa. Riceverà anche una copia di un memorandum emesso nel 2019, che presumibilmente offre prove da uno "scienziato della CIA" che l'autopsia aliena è effettivamente avvenuta e che l'immagine mostra un vero alieno.

Il film dell'alieno è stato messo all'asta il 30 maggio e sarà messo all'asta fino al 6 giugno. Nessuna offerta è stata presentata al momento della scrittura. Questo potrebbe non essere così sorprendente, dato l'alto prezzo di partenza dell'immagine e la connessione con una delle più famose bufale sugli UFO dei tempi moderni.

Mostra di un alieno morto dall'incidente UFO a Roswell, New Mexico, USA. Sembra vero, vero? Ma il fatto che sembri reale non significa che l'NFT di un'autopsia aliena sia reale: le moderne tecnologie rendono le bufale molto facili! (Derrick Neill / Adobe Stock)

Una vera storia di un falso o un vero film su un'autopsia aliena?

La storia del film su un'autopsia aliena inizia nel 1995, quando la Fox mandò in onda uno speciale intitolato "Alien Autopsy: Fact or Fiction?" che si trattava della registrazione dell'autopsia di un alieno.

Santilli ha affermato di aver ottenuto questa straordinaria registrazione da un cameraman militare americano in pensione, che ha filmato l'operazione e ha tenuto una copia del film nella sua collezione personale per quasi cinquant'anni. Lo spettacolo è stato poi ripetuto a causa del grande interesse di pubblico suscitato dall'uscita del film. La gente non vedeva l'ora di vedere il film, ma praticamente tutti l'hanno accettato con molto scetticismo.

Come previsto, gli scettici sugli UFO lo ridicolizzarono e lo respinsero come una truffa. Anche la stragrande maggioranza dei ricercatori sugli UFO lo considerava una frode, sebbene la comunità UFO sia rimasta ricettiva alla storia originale dell'incidente di Roswell.

Negli anni successivi, Santilli ha continuato a insistere sul fatto che il film fosse autentico. Tuttavia, poiché le sue affermazioni sono state quasi universalmente respinte, ha cambiato la sua versione nel 2006. Ha ammesso al giornalista britannico Eamonn Holmes che il film di 17 minuti non è autentico. Tuttavia, ha comunque affermato che si trattava di una fedele ricostruzione di un film reale dall'autopsia di un alieno, che non è più disponibile perché il materiale originale del film si è degradato. Ha inoltre testimoniato che sono state conservate solo poche immagini del film originale, che ha mescolato in un film falso in luoghi non specificati.

Produzione di immagini

Due dei partecipanti che hanno contribuito alla realizzazione del finto film trasmesso su Fox TV hanno confermato il loro ruolo nella sua produzione. L'esperto britannico di effetti speciali John Humphrey e il regista, mago e regista Spyros Melaris hanno spiegato come hanno costruito il modello del corpo alieno. L'hanno riempita con organi di animali acquistati da una macelleria locale, che potrebbero poi essere rimossi durante l'"autopsia". La procedura eseguita dai patologi è stata effettivamente assunta da attori e sono stati aggiunti filmati delle cronache del film del 1947 per far sembrare il film molto più antico di quanto non fosse in realtà.

Non sorprende che la maggior parte dei ricercatori e degli appassionati di UFO trovassero poco convincente la "confessione" di Santilli. Pensavano che l'intero episodio fosse una truffa dall'inizio alla fine e che nessun film originale fosse mai esistito.

Gran parte dell'attuale dibattito su ciò che è e ciò che non è reale, almeno nel caso del film sull'autopsia di un alieno e della sua NFT, si basa su ciò che la CIA (e l'NSA) considera vero o falso. E il problema, secondo molti, è che alla CIA piace confondere il pubblico. (Dusan / Adobe Stock)

Rapporto CIA: conferma?

In difesa delle sue affermazioni modificate, Santilli ha dichiarato che nel 2019 è stato pubblicato un rapporto, scritto nel 2001 da una persona associata al National Institute for Science Discovery (NIDS). Fondata dall'uomo d'affari di Las Vegas Robert Bigelow, l'organizzazione privata ha studiato argomenti relativi agli UFO, ai rapimenti alieni e ai fenomeni paranormali.

L'autore del memorandum era il fisico del NIDS Eric Davis, che disse che a Christopher "Kit" Green, uno scienziato legato alla CIA, furono mostrate le fotografie di una "vera" autopsia aliena durante un briefing al Pentagono nel 1987. Green ha detto che le immagini erano in linea con quanto mostrato nel film di Santilli, e quindi ha concluso che il filmato dell'autopsia aliena che è stato mostrato in televisione era reale (o almeno basato sui fatti, comunque).

"Ho vissuto con questo film e la storia che lo circondava per 30 anni", ha commentato Santilli dopo la pubblicazione del memorandum. "Quando ho visto per la prima volta i documenti della CIA che verificavano l'incidente di Roswell e il film sull'autopsia aliena, sono stato sopraffatto dall'enorme peso." La descrizione di Santilli del memorandum come "documenti della CIA" non è del tutto accurata. Il memorandum non proviene da una fonte ufficiale del governo.

Kit Verde

Tuttavia, Kit Green è un vero scienziato. Attualmente è professore di neuroimaging forense presso il Detroit Medical Center e la Wayne State School of Medicine nel Michigan. Dott. Green ha confermato il contenuto del memorandum e il suo interesse a lungo termine per gli UFO probabilmente spiega perché gli sono state mostrate immagini provocatorie durante il briefing.

Ma anche se Green avesse mostrato tali fotografie, era impossibile dire se fossero autentiche. La maggior parte dei ricercatori sugli UFO ritiene che le agenzie governative diffondano regolarmente informazioni false e fuorvianti sugli UFO e sul contatto con gli alieni per creare confusione. Se Green è stato usato come canale per diffondere tale disinformazione, potrebbe non esserne a conoscenza.

È incredibile quanto oggi possa essere falsificato grazie agli incredibili progressi nella generazione di immagini al computer e nelle scene d'azione. Questa scena potrebbe rappresentare un vero personale militare o attori cinematografici. Come possiamo dire che qualcosa è una bufala? Davvero non è possibile, o almeno non così semplice. Quello è il problema! (Gorodenkoff / Adobe Stock)

Hoax sugli hoax: anche le fake news fanno soldi

Si dice che il film che Ray Santilli sta attualmente cercando di vendere provenga dal film originale, non da una ricostruzione che ammette essere una bufala. Ecco perché richiede un prezzo così alto per questo.

Il regista del film mistificato Spyros Melaris ha messo in dubbio la versione che ci fosse un film autentico originale. Sostiene che Santilli gli abbia mostrato il cosiddetto film originale e che Melaris lo abbia immediatamente riconosciuto come una bufala mal eseguita.

Melaris afferma che girare una versione nuova e migliorata dell'originale, promuovendola come una vera in uno show televisivo e facendo soldi, è stata una sua idea. Più tardi, avrebbero girato un altro speciale televisivo che avrebbe rivelato la verità sulla loro frode e avrebbero fatto ancora più soldi.

Supponendo che la descrizione di Melaris sia vera, il desiderio di Santilli di mettere all'asta l'immagine della NFT potrebbe essere l'ultimo tentativo di fare soldi sulla storia prima che scompaia dal pubblico.

Suggerimento dall'universo di Eshop Sueneé

Penny McLean: numerologia e destino

Calcola il tuo destino! Rappresenta un sistema semplice e comprensibile da tutti, attraverso il quale è possibile conoscere non solo strutture esistenti e visibili, ma anche radici e schemi del destino personale.

Penny McLean: Numerology and the Axis

Articoli simili