Hanno scoperto un minerale alieno in Israele, più duro dei diamanti

2671x 13. 01. 2021 1 lettore
3a Conferenza Internazionale Sueneé Universe

Minerale sconosciuto - Una nuova scoperta nelle montagne del nord di Israele ha causato un notevole entusiasmo per i geologi di tutto il mondo. Durante i lavori nella valle di Zevulun vicino al Monte Carmelo, la compagnia mineraria israeliana Shefa Yamim si è imbattuta in un minerale completamente nuovo fino ad allora sconosciuto sulla Terra.

Minerale sconosciuto

L'International Mineralogical Association approva regolarmente nuovi minerali nel suo elenco ufficiale, con fino a 100 nuove sostanze aggiunte al registro ogni anno. Tuttavia, quest'ultima scoperta è stata considerata un evento significativo perché in precedenza si pensava che questo tipo di minerale si trovasse solo nello spazio.

Monte Carmelo

Il nuovo minerale ricorda in parte l'allendeite, un minerale trovato nel meteorite Allende atterrato sulla Terra nel febbraio 1969. Tuttavia, questa è la prima volta che una tale sostanza è stata trovata naturalmente nella roccia sulla Terra stessa. Abraham Taub, CEO di Shefa Yamim, ha detto ad Haaretz che il minerale è stato chiamato carmeltazite dal luogo della sua scoperta e dai minerali nella sua composizione: titanio, alluminio e zirconio.

E mentre la maggior parte dei nuovi minerali approvati dall'International Mineralogical Association hanno un aspetto piuttosto poco attraente, la carmeltazite offre anche significative opportunità di business perché assomiglia ad altre pietre preziose utilizzate nella creazione di gioielli.

Struttura cristallina di carmeltazite. Foto di MDPI CC BY-SA 4.0

Questo speciale nuovo minerale è stato trovato incorporato nelle fessure dello zaffiro, il secondo minerale più duro presente naturalmente sulla Terra (dopo i diamanti). La carmeltazite, con la sua composizione chimica, ricorda molto lo zaffiro e il rubino e si trova in nero, blu-verde o arancione-marrone con una sfumatura metallica. Tuttavia, dopo aver testato la densità, i ricercatori hanno scoperto che la carmeltazite è ancora più dura del diamante ed è significativamente più rara, il che aumenta notevolmente il suo valore.

Foto di MDPI CC BY-SA 4.0

Karmel

Secondo la BBC, l'area vicino alla valle di Zevulun è nota per la sua attività vulcanica, risalente al Cretaceo. Le montagne del Carmelo ospitano almeno 14 sfiati vulcanici che hanno creato condizioni geologiche per la formazione di Carmeltazite per un tempo estremamente lungo.

Secondo Forbes, si pensa che la carmeltazite si sia formata a 18 miglia sotto la superficie terrestre, vicino al confine crosta-mantello. Pressioni e temperature elevate producono rocce parzialmente fuse che rilasciano fluidi e queste reazioni provocano la formazione di nuovi minerali. Non appena compaiono delle prese d'aria sulla superficie terrestre, questa massa vulcanica, insieme ad altri materiali, viene rapidamente trasportata alla crosta superiore, formando il tipo di sedimento che si trova nel Monte Carmelo.

Valle di Zevulun. Foto dell'utente: netane CC BY-SA 3.0

L'azienda mineraria sta lavorando intensamente in questa regione proprio per le opportunità che offre questo ricco patrimonio geologico. Sebbene cercassero principalmente zaffiri, un nuovo minerale è stato scoperto all'interno delle gemme estratte dalla roccia, nascosto in crepe e fessure in zaffiri e corindone vario.

Carmelitani

Sebbene la compagnia mineraria abbia estratto parecchi campioni, la carmeltazite rimane estremamente rara. La pietra più grande finora trovata ha raggiunto i 33,3 carati. Haaretz afferma che il minerale è stato designato come "Carmel Sapphire" dalla compagnia mineraria ed è stato recentemente approvato come nuovo minerale dalla Commissione dell'International Mineral Association for New Minerals.

Foto di MDPI CC BY-SA 4.0

Sebbene la Commissione approvi regolarmente nuove scoperte, è insolito trovare una sostanza di aspetto e qualità così magnifici che ha attirato un'enorme attenzione internazionale. Finora il carmeltazita è stato scoperto solo nella valle di Zevulun, il che significa che è uno dei minerali più rari al mondo e probabilmente anche uno dei più costosi.

Daub ha affermato che la società intende vendere il minerale come pietra preziosa e potenzialmente utilizzarlo per realizzare gioielli di fascia alta. Una cosa è certa: quando finalmente arriverà sul mercato, questo minerale extraterrestre probabilmente vincerà un prezzo astronomico.

Suggerimento dall'eshop Sueneé Universe

Shungite - ciottoli grezzi 50-80 mm

Filtro naturale e attivatore dell'acqua. Ciottoli non lavorati. Prova l'acqua purificata con la shungite e l'acqua senza, saprai la differenza da solo!

Shungite - ciottoli grezzi 50-80 mm

Articoli simili

scrivere un commento