Le conquiste scientifiche dei Maya

29. 06. 2021
4a Conferenza Internazionale Sueneé Universe

Gli antichi Maya, un gruppo eterogeneo di indigeni che vivevano in alcune parti dell'attuale Messico, Belize, Guatemala, El Salvador e Honduras, avevano una delle civiltà più perfette e sofisticate dell'emisfero occidentale. Tra il 300 e il 900 d.C., i Maya ottennero una serie di notevoli risultati scientifici in astronomia, agricoltura, ingegneria e comunicazioni.

Antichi Maya

La civiltà Maya durò più di 2 anni, ma il periodo della sua massima prosperità può essere considerato il periodo che va dal 000 al 300 d.C. circa, noto come periodo classico. Durante questo periodo, i Maya acquisirono e acquisirono una conoscenza completa dell'astronomia. Hanno anche imparato a coltivare mais, fagioli, zucche o manioca in luoghi spesso inospitali, a costruire città complesse senza macchine moderne, a comunicare utilizzando una delle prime lingue scritte al mondo e a misurare il tempo utilizzando non una ma due complessi linguaggi di calendario.

Lo sapevi? La lingua scritta dei Maya consisteva di circa 800 glifi, o simboli. Ciascuno rappresentava una parola o una sillaba e poteva essere combinato con gli altri in un numero quasi infinito di modi. Di conseguenza, c'erano tre o quattro grafie diverse per quasi ogni parola.

Astronomia Maya e creazione del calendario

I Maya credevano fermamente nell'influenza dell'universo sulla loro vita quotidiana. Pertanto, per il loro tempo, avevano una conoscenza e una comprensione avanzate dei corpi celesti: ad esempio, sapevano come prevedere le eclissi solari. Hanno anche usato i cicli astrologici per aiutare nella semina e nel raccolto e hanno creato due calendari accurati come quelli che usiamo oggi.

Il primo, noto come calendario ciclico, era basato su due cicli annuali sovrapposti: l'anno sacro di 260 giorni e l'anno secolare di 365 giorni. In questo sistema, a ogni giorno venivano assegnati quattro identificatori: il numero e il nome del giorno nel calendario sacro e il numero del giorno e il nome del mese nel calendario secolare. Ogni 52 anni è stato contato come un intervallo o ciclo di calendario. Dopo ogni intervallo, il calendario veniva reimpostato come orologio.

Poiché il ciclo del calendario misurava il tempo in un ciclo infinito, non era possibile l'espressione cronologica a lungo termine dei singoli eventi. A questo scopo, un sacerdote vissuto intorno al 236 aC escogitò un altro sistema: un calendario, che chiamò il Lungo Computo. Il sistema Long Count determinato ogni giorno contando in avanti da una data fissa nel lontano passato. (All'inizio del XX secolo, gli scienziati hanno scoperto che questa "data base" era l'20 o il 11 agosto 13 aC). Raggruppa i giorni in serie o cicli come segue: baktun (3114 giorni), k'atun (144 giorni), tons (000 giorni), uinal o winal (7 giorni) e kin (un giorno).

Il calendario a lungo numero funzionava come il calendario ciclico: gli stessi periodi venivano ripetuti, ma il suo intervallo, noto come "Grande Ciclo", era molto più lungo. Un Grande Ciclo era pari a 13 bactoni, o circa 5 anni solari.

Piramide a Chichen Itza

I Maya usarono anche la loro conoscenza avanzata dell'astronomia per costruire i loro templi e altre strutture religiose. Ad esempio, la piramide di Chichen Itza in Messico è posizionata in base alla posizione del Sole durante gli equinozi di primavera e autunno. Al tramonto di questi due giorni, la piramide proietta su se stessa un'ombra, che coincide con la testa scolpita del dio serpente Maya. L'ombra forma il corpo del serpente; quando il sole tramonta, il serpente sembra strisciare a terra.

Tecnologia Maya

Magda Wimmer: Mayan Prophecy

È notevole che gli antichi Maya fossero in grado di costruire templi elaborati e grandi città senza quelli che considereremmo strumenti di base: metallo e ruota. Tuttavia, hanno usato una serie di altre innovazioni e strumenti "moderni", specialmente nelle arti decorative. Ad esempio, hanno costruito telai complessi per tessere tessuti e hanno creato colori scintillanti arcobaleno dalla mica, un minerale che ha ancora oggi un uso tecnologico.

Fino a poco tempo fa, la gente pensava che la vulcanizzazione, combinando la gomma con altri materiali per renderla più resistente, fosse stata scoperta nel 19° secolo da un americano del Connecticut, Charles Goodyear. Tuttavia, gli storici ora credono che i Maya abbiano realizzato prodotti in gomma per circa 3 anni prima che Goodyear ottenesse il suo brevetto nel 000.

Come hanno fatto? Gli scienziati ritengono che i Maya abbiano scoperto questo processo per caso, durante un rituale religioso in cui mescolavano gomma e piantaggine. Una volta che i Maya si resero conto di quanto fosse forte e versatile questo nuovo materiale, iniziarono a usarlo per una varietà di scopi: per realizzare tessuti impermeabili, adesivi, rilegature per libri, figurine e grandi palline di gomma utilizzate in un gioco rituale chiamato pokatok.

Il declino dei Maya

Nonostante i notevoli risultati scientifici, la cultura Maya iniziò a declinare all'inizio dell'XI secolo. La causa e l'entità di questo declino sono ancora dibattute. Alcuni credono che i Maya siano stati spazzati via dalla guerra, altri attribuiscono la loro scomparsa all'interruzione delle rotte commerciali. Altri credono che le pratiche agricole Maya e la loro crescita dinamica abbiano portato al cambiamento climatico e alla deforestazione. Sebbene la maggior parte di ciò che era rimasto dell'antica cultura Maya sia stata assorbita dai conquistatori spagnoli nel XVI secolo, l'eredità delle conquiste scientifiche Maya vive nelle scoperte che gli archeologi fanno ancora di questa straordinaria cultura antica.

Suggerimento dall'eshop Sueneé Universe

Tag Karin: codice Maya dei teschi di cristallo

Secondo un'antica leggenda Maya, gli antenati dell'umanità hanno portato sul nostro pianeta 13 teschi di cristallo, che contengono informazioni codificate
sull'origine del cosmo, sull'origine e il futuro dell'umanità. I Maya affermano che una volta giunto il momento, i segreti dei teschi verranno rivelati.

Tag Karin: codice Maya dei teschi di cristallo

Articoli simili