Come affrontare la tua oscurità interiore e la paura

5924x 13. 08. 2019 1 Reader

Cerchiamo sempre di rivolgerci a luce, bontà e cuore. Quindi cerchiamo di ignorare l'oscurità o di spingerlo da qualche parte in profondità. Ma a volte è necessario rendersi conto che se accettiamo la nostra oscurità, ciò non significa che diventiamo una persona cattiva. Accettare e risolvere la propria oscurità non è qualcosa che ci distrugge e ci porta in fondo. Al contrario.

Oscurità interiore e sua forma

Può assumere molte forme, paura, aggressività, ansia e altri sentimenti negativi. Tutti abbiamo la nostra oscurità interiore. Cerchiamo di metterla sotto controllo, scacciarla o non ammetterla. Al giorno d'oggi, è indossato per essere "cool". Ma a meno che non affrontiamo l'oscurità, cresce e prospera. Non appena ci concentriamo su di esso e ci rivolgiamo ad esso, svanirà ... richiede la nostra attenzione e lo prenderà se non lo paghiamo davvero.

Che cos'è l'oscurità e il male?

L'oscurità è qualcosa che non vogliamo affrontare. Ma attraverso l'ignoranza, cresce, diventa un burattinaio e noi siamo burattini. Più lo ignoriamo, più soffriamo. Ad esempio, un uomo che è stato abusato da sua madre può tendere a manipolare le donne. Una donna che è stata abusata sessualmente può tendere ad attrarre alcuni tipi di partner violenti. A volte l'oscurità può trasformarsi in atti violenti. Il dolore interiore e l'oscurità a volte causano ottusità e un'assoluta mancanza di percezione dell'amore e della compassione. Ancora oggi, a causa di esperienze dolorose, alcuni di noi percepiscono l'amore come una finzione piuttosto che qualcosa che possono sperimentare. Se anche tu appartieni a queste persone, è tempo di cambiarle.

Sfuggire, ignorare, ingannare se stesso e gli altri

Gran parte dell'oscurità viene dalla paura. Paura di qualcosa che non vogliamo vedere. Da qualcosa che è sensibile a noi e può davvero farci del male internamente. Che si tratti di ego, fiducia in se stessi molto rotta, fiducia rotta nelle persone, tradimento vissuto, ecc. La compagnia ci insegna anche che nascondere emozioni e paure va bene. Dopotutto, “Sii forte. I ragazzi non piangono. Non cerchiamo di nascondere le nostre ferite e le nostre tenebre con un lavoro esagerato, alcol, droghe, relazioni superficiali ... Fermiamoci un momento e rendiamoci conto se stiamo affrontando l'oscurità in noi in un modo simile.

Coraggio per affrontare l'oscurità

Se decidi di affrontare la tua oscurità e affrontarla, vedrai che paga. Alcuni problemi scompariranno più velocemente di quanto possiamo immaginare. Immaginiamo i suggerimenti 5 su come affrontare la tua oscurità interiore.

1) Guardati intorno

Se l'oscurità è profonda dentro di noi, potremmo non raggiungerla immediatamente o esserne pienamente consapevoli. Se voglio confrontarmi con qualcuno, devo sapere a chi. Chiedi al quartiere più vicino in cui credi nel loro comportamento e comportamento. Questo passaggio richiede coraggio per affrontare le critiche. Questo è anche uno dei modi per crescere internamente.

2) Considerando le risposte

Sediamoci e consideriamo le risposte in giro. Non dicono nulla di noi, è solo un'anteprima di persone specifiche. Ma visualizzarli in anteprima può aiutarci a realizzare i nostri punti sensibili e reazioni esagerate. Perché abbiamo tali reazioni? Perché stiamo reagendo in modo eccessivo?

3) Siamo vulnerabili

Una volta che realizziamo internamente qual è la nostra oscurità interiore, quale ingiustizia o dolore provoca, è tempo per il prossimo passo. Conosci molto bene il dolore, nel processo di consapevolezza o scateni emozioni o sentirai come NON vuoi affrontarlo. Sentendo che vuoi allontanartene adesso. Questo è precisamente un segno che questo problema deve essere fermato e la ferita recuperata. Ci vuole molto coraggio per affrontarlo. Proviamo a rovesciare quella paura e dolore facilmente palpabili che stringeranno il collo e causeranno dolore al petto. Proviamo a chiudere gli occhi, respirare con calma e prendere una decisione dentro di noi - che non vogliamo più essere più felici. La decisione è il passo più importante. Dobbiamo volerlo, non solo per l'articolo accattivante, ma per noi stessi.

4) Respirare durante il processo

Una volta che decidiamo e apriamo il problema in noi stessi, permettendoci di immaginarlo e lasciare che le nostre emozioni si uniscano, possiamo sentirci vulnerabili, paralizzati. Ci sarà un tentativo di fuga, la sensazione che non vogliamo sentirlo. Sopportiamo e sentiamo pienamente il dolore. Lascia che le lacrime scendano e percepisca le emozioni che ci attraversano. Concentrati sulla respirazione continua e l'accettazione. Se questo ci aiuta, scriviamo le nostre emozioni su carta in modo che possano essere elaborate meglio.

5) Non abbiate paura di chiedere aiuto

Combattere l'oscurità è di solito un processo più lungo, a volte può aiutare un terapeuta, un amico o persino un animale domestico. Se sei preoccupato, prova a chiedere loro aiuto per superare l'oscurità. Una volta che hai sentito pienamente il tuo confronto e lo hai affrontato, puoi vedere chiaramente il contesto. Una situazione in cui il dolore ha colpito e ti ha tirato indietro. Quando non ti ha fatto sentire fortunato o credere. Non è un peccato essere controllati? Ora è il momento di ritrovare la strada attraverso il dolore alla luce, la felicità e l'amore. Te lo meriti.

Facciamo pazienza

Non tutto deve andare ora, cerchiamo di essere pazienti. L'oscurità e la paura si sbucceranno strato dopo strato. È sempre necessario affrontarlo direttamente e lasciarsi provare emozioni spiacevoli. Questo può anche aiutare le meditazioni che aiutano a calmare il mondo interiore. In alternativa, lo sport può aiutare durante il processo di lotta contro l'oscurità. Le emozioni devono uscire e dipende da te come farle uscire. Nel tempo, vedrai i tuoi progressi - la paura di parlare in pubblico potrebbe non essere più così forte - la tendenza ad accontentarsi di tutti ed essere calmo e ferito potrebbe non essere così forte - fidarsi di qualcuno non significa sempre minacciare ... nuovi orizzonti possono aprirsi ... e ne vale la pena.

Suggerimento per un libro dall'universo Sueneé

Sandra Ingerman: disintossicazione mentale

Sandra Ingerman, terapista e sciamana, ti insegnerà come affrontare la sua paura, rabbia e frustrazione. Sandra è nota per la sua capacità di portare nella nostra cultura, in una forma comprensibile, antichi metodi di guarigione da una varietà di culture per soddisfare i nostri bisogni attuali, mostrandoci come possiamo proteggerci in qualsiasi ambiente negativo pieno di energia dannosa e ostile. Nel suo lavoro usa gli antichi principi dell'alchimia, che è descritta come una tecnica con cui i filosofi naturali medievali hanno cercato di convertire il piombo in oro. Ma anche gli alchimisti lavorano figurativamente a un livello superiore, trasformando la pesante coscienza di piombo in una coscienza dorata gioiosa e felice. Con l'aiuto delle sue teorie, l'autore di questo libro esplora come puoi elaborare e trasformare in modo appropriato i pensieri e le emozioni negative che emergono in te durante il giorno.

Sandra Ingerman: disintossicazione mentale: facendo clic sull'immagine si arriva all'eshop Sueneé Universe

Articoli simili

Lascia un Commento